Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


17ª Giornata Campionato UISP della Provincia di Siena

Eccellenza

 

USAP - GRACCIANO 1-1

 

 

Castellina Scalo, 11/2/2018.

 

USAP ASD ELE.MAC  -  F. C. GRACCIANO    1-1  (0-0)

 

USAP ASD ELEMAC:, Romano, Castaldo, Rocchi F.; Pruneti (57’Vezzosi), Cipriani, De Biasio; Fedi, Giannini (41’ Pogosean), Puccio,  Trotta (77’ Rea), Boldrini.
A disposizione: Volpi, Rocchi S, Damiani, Galliano, Sanguigni.

All. Pellegrino.

 

FC GRACCIANO: Nigi, Bucalossi, Giomi (63’ Aiazzi); Neziri, Celestino, Hasani; Saliu, Testella Esposito, Natale, Cadinu.
A disposizione: Migliorini

All. Mori.

Arbitro: Sig. Erald di Siena.

 

Reti: 71’ aut. Bucalossi, 84’ Natale.

 

Note:   Derby n. 50, sotto tensione per una sfida (quasi) da dentro o fuori, che finisce per non soddisfare nessuno (o meglio…..). Epulsi: Nigi per uscita incontrollata fuori dell’area, Hasani, Esposito, Boldrini e Pogosean per resa dei conti poco prima del fischio finale. Ammoniti: Giannini, Rocchi, Pruneti, Fedi e Bucalossi.

 

 Cifra tonda (50ª edizione) per il derby Usap-Gracciano, ma che potrebbe essere anche arrivato al capolinea per poterlo rivedere nel massimo campionato provinciale attestando sia la precaria situazione di classifica (di entrambe, punti più, punti meno), che la pochezza interpretativa a livello tecnico e rappresentativo.

 

L’Usap, per rispettare le ultime consegne indotte da una recente tradizione, alimenta la suspence dell’abboccata fino all’ultimo secondo disponibile per potersi consegnare, inane e tremebonda, al solito, ricorrente, 1-1 di quest anno.

 

Prima del triplice fischio il direttore di gara vede bene di sfoltire un po’ i ranghi per far accettare, a chi vuole e a chi no, l’impietosa realtà del risultato finale.

 

Entrambe ben consce che la partita di questo pomeriggio poteva risultare un crocevia importante (se non, addirittura, determinante) per il rispettivo prosieguo del cammino in campionato, le squadre l’affrontano con un po’ di sussieguo e molta tremarella, laddove si contano un’infinità di passaggi sbagliati, la ricerca del semplice che non addossa responsabilità, le acrobazie di andare al tiro senza riuscire a far male, se non con il solo pensiero.

 

L’Usap assume uno schieramento (sulla carta) più offensivo con Trotta a rimorchio delle due punte, davanti ad un centrocampo più ordinato che propositivo.

 

Il Gracciano centellina le proprie forze lasciando Cadinu a tempestare i propri attacchi, talvolta, approfittando dei suggerimenti di Natale.

 

Alle viste di una situazione tattica neanche tanto ben definita, i primi graffi fanno presagire uno sviluppo interessante  della gara: al 3’ Cadinu  folleggia sulla sinistra per offrire a Esposito un pallone d’oro che il centravanti accarezza invece di tirare e Romano si salva in tuffo; al 6’ Castaldo lancia Puccio in solitaria sulla destra, dimenticato da Giomi su cui interviene tempestivamente in uscita ai piedi Nigi prendendogli il tempo sul controllo di palla.

 

Al 10’ altra buona occasione per il Gracciano con Cadinu che anticipa il tentennamento di Cipriani in area, ma il suo tiro è soltanto appoggiato fra le braccia di Romano.

 

La risposta di Puccio arriva il minuto dopo con forte tiro da lontano, ma centrale.

 

Al 15’ Puccio fa tutto da solo, salta tre uomini in slalom e, sulla chiusura di Celestino, lascia partire un forte sinistro che va ad accarezzare il palo alla sinistra di Nigi.

 

La verve si placa quasi subito. L’Usap sembra aver perso le dritte principali del gioco preferendo il passaggino facile (se non addirittura al portiere) nel timore di sbagliare ulteriormente. Il Gracciano muove i propri reparti a fisarmonica a seconda di come si presenta l’avversaria mantenendo, sempre, la copertura difensiva con un Hasani che non si schioda dal perno centrale.

 

Il primo tempo potrebbe anche chiudersi melanconicamente qui se non ci fosse un improvviso sussulto in prossimità del suo finale, prima con Testella che aggredisce un invitante spazio centrale, ma tira in bocca al portiere al 36’, e, poi, con l’azione più clamorosa di tutta la storia dell’Usap, un minuto dopo, con Puccio che, solo soletto (ma Giomi dov’è?) scavalca il portiere con un morbido pallonetto e fa goal……. Anzi, no!..... e raccontarne il come ed il perché….. è tutta un’altra storia!

 

Il tempo si chiude con due interrogativi arrovellanti: com’è stato possibile sbagliare quel goal e riuscirà il direttore di gara a proseguire, visto che se ne esce zoppicando?

 

La puntata successiva si apre con la tranquillizzazione sulle condizioni arbitrali e con Pogosean al posto di Giannini (che tanto tranquillo non era parso, visto il fallo, molto vicino all’arancione, commesso a metà tempo).

 

Come nel primo tempo la prima offesa è degli ospiti con Cadinu al 44’ che si ritrova l’invitante palla da colpire di testa tutto solo davanti a Romano sul cross di Testella, ma sorpreso di tanta manna vede bene di regalarla alle braccia tese del portiere locale.

 

La ripresa appare più tesa e farraginosa della prima frazione di gioco. Le azioni non scivolano fluide e si intoppano in ogni piccolo ostacolo frapposto, terreno di gioco, compreso.

 

Al 57’  Pellegrino cerca di cambiare il trend del centrocampo con l’ingresso di Vezzosi al posto di Pruneti. Un minuto dopo Nigi deve effettuare un grande intervento per togliere dal sette alla sua sinistra un calcio di punizione di Puccio.

 

La partita si inasprisce e alcuni scontri cominciano a sfiorare le righe di contenimento.

 

Le operazioni di gioco sono prevalentemente in mano all’Usap che non riesce, o non sa, trovare il bandolo per sbrogliare la matassa.

 

Quando vi riesce, al 71’, deve avocarsi l’aiuto, inaspettato, ma ben accetto, di Bucalossi del Gracciano che, per impedire al cross di Puccio, involatosi sulla sinistra, di raggiungere Boldrini smarcato dalla parte opposta, interviene in scivolata per intercettare il pallone colpendolo, però, con una traiettoria che non lascia scampa a Nigi: un autogoal alla Niccolai, si sarebbe detto ai nostri tempi!

 

Aver resistito per tutto quel tempo alla, non irresistibile, pressione dell’Usap lascia nelle fila del Gracciano un senso di amaro ed incompiuto che deve essere rimesso  a posto.

 

Si lancia, pertanto, al contrattacco lasciando, però, il fianco scoperto ai contropiede dell’Usap.

 

Che, di suo canto, non si lascia pregare per approfittarne, difettando, però, in quella determinazione che gli avrebbe permesso di chiudere la partita.

 

Quindi, al 77’ Pogosean libera Puccio sulla destra che entra in area in solitaria e sull’uscita di Nigi gli tira addosso, anziché superarlo con un morbido lob.

 

Al 79’, poi, è Fedi che lancia ancora Puccio tutto solo centralmente verso l’area, il tiro, sull’uscita di Nigi, viene deviato dal portiere ospite con una mano, ma fuori dell’area ed è inevitabile la sua espulsione e la conseguente punizione dal limite.

 

Ne prende il posto il giocatore più aitante del gruppo, Hasani, e Vezzosi, incaricato di battere la punizione, cerca l’angolo oltre la barriera, ad improvvisato portiere battuto, ma tirando fuori del palo alla destra.

 

Pur in dieci uomini, il Gracciano opera l’ultimo forcing disperato schiacciando l’Usap nella propria area fino a conquistare con Testella un’interessante punizione dal limite dell’area, per un ingenuo fallo di ostruzione di Pogosean, all’imbocco dell’ultimo minuto di recupero.

 

Va all’esecuzione Natale che trova proprio l’angolino basso dietro la barriera, laddove Romano cerca di arrivarci, ma non con quella forza di evitare alla palla di insaccarsi per il pareggio più insperato di sempre.

 

La coda del regolamento di conti finale nell’area locale, tempestivamente punito dal direttore di gara, lascia uno strascico negativo a corollario del cinquantesimo derby Usap-Gracciano.

 

 

                                                                       Mariano Rocchetta

 


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
USAP - MOBILI SACCHINI 0-1   I MIGLIORI - S...
23ª giornata Campionato UISP Provinciale (Sia...
22ª giornata di campioanto   VICO - US...
21ª giornata   USAP - CAMPIGLIA 1-2 &...
20ª giornata   POLISPORTIVA STAGGIA 53...
L a Lega Calcio UISP di Siena  comunica ...
L a Lega Calcio UISP di Siena  comunica&n...
Campionato Provinciale UISP 2017/2018 –19&or...
18ª giornata Campionato Eccellenza UISP di Si...
17ª Giornata Campionato UISP della Provincia ...
15ª giornata 2017/18   USAP ASD ELEMAC...
14ª GIORNATA   LIBERTAS TAVARNELLE - U...
coppa interzonale ottavi di finale USAP - PACIAN...
mobili sacchini - usap 1-0    
usap asd elemac - cus siena 3-2    
10ª GIORNATA   PADOVANI - USAP 2-0 &n...
Coppa Toscana UISP 2017/2018 – 2ª Giorn...
Campionato Eccellenza UISP 2017/2018 – 9&ord...
CAMPIGLIA - USAP ASD ELEMAC   2-3  ...
7.ma giornata Eccellenza UISP 2017/18   USA...
2017/2018   USAP ASD ELE.MAC - SANGIMIGNANO...
ASD FOMENTA FC  -  USAP ASD ELE.MAC ...
4ª GIORNATA DEL CAMPIONATO A 14 (PER MERITO D...
COPPA TERRITORIALE - PROV. DI SIENA   3°...
3ª GIORNATA ECCELLENZA SENESE UISP   U...
2ª giornata Torneo 2017/18   ASD Ancai...
1ª giornata di campionato   Usap asd E...
1° turno della Coppa Territoriale Maltraverso...
terza amichevole con Monteroni   USAP - MON...
seconda amichevole con Buonconvento   USAP ...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...