Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 11ª giornata

 

ASD FOMENTA F. C. - USAP ASD ELEMAC 1-1 (1-1)

 

 

 

Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 11ª giornata

 

Siena-San Miniato, 29/11/2019.

 

ASD FOMENTA F. C. - USAP ASD ELEMAC 1-1 (1-1)

 

FOMENTA: Romano M., Furielli, Barabuffi; Cortecci, Cammarano, Formichi; Bartali, Pagliantini, Cillerai, Bracci (52’ Razzi), Monti (64’ Mannini).

A disposizione: Pasqui, Piludu, Mei, Baroni.

All. Tremori.

 

USAP asd: Romano S., Bertola, Rocchi S.(41’ Rocchi F.); Pruneti (66’ Vezzosi ), Caropreso , Pucci,; Suffia (76’ Metaj), Angiolini (66’ Saine), Boldrini, Rapaj (55’ Giannini ), Spedale.

A disposizione: Lecami, Sanguigni, Deye, Mulas.

All. Bisignano.

 

Arbitro: Sig. Martinelli di Siena.

 

Reti: 16’ Bartali, 27’ Bertola.

 

Note: Serata mite, cielo-stellata, dai tratti eterogenei. Spettatori 11 (1 solo con l’ombrello). Espulsi: l’allenatore Tremori ed il badarighe Zanchi per proteste del Fomenta. Ammoniti: Furielli, Cammarano, Razzi e Monti nel Fomenta; Pruneti nell’Usap.

 

La speranza di ottenere un altro risultato utile in casa di una delle formazioni più forti del campionato e pretendente a contendere il primato al Campiglia si trasforma in un enorme rammarico per l’Usap Asd Elemac per non essere riuscita a portare via l’intera posta alla luce delle sesquipedali occasioni avute, in particolare, nel secondo tempo: un rigore (sbagliato), due occasioni davanti al portiere, sue occasioni senza neanche il portiere.

 

Analizziamole in ordine cronologico.

 

La prima è quella per Rapaj, a corollario di una lineare azione di rimessa che si dipana dalla destra per poi sfociare sul lato opposto dentro l’area dove il trequartista gialloblù riceve l’assist da Boldrini, tutto solo, sul piede preferito: il tiro, però, non è tanto angolato ed il Romano portiere del Fomenta ci mette una pezza, riprendendo la sfera sfuggitagli, carpendolo dai piedi del sopraggiungente Boldrini.

 

La seconda è quella più clamorosa, il rigore concesso dal Sig. Martinelli alle viste dell’aggancio del piede di Boldrini da parte di un difensore mentre l’attaccante giallobù stava calciando verso la porta sguarnita una palla sfuggita alla presa di Romano sul pressing, proprio, dello stesso Boldrini. La battuta di Rapaj, però, è di facile intuizione da parte di Romano che si butta dalla parte giusta e respinge il tiro. Nel frattempo l’arbitro aveva espulso l’allenatore locale che, per le vibranti proteste su un fantomatico fallo dell’attaccante ospite, si era spinto in campo fin dentro l’area.

 

La terza, clamorosa quanto il rigore forse, è sul brillante lancio in profondità di Pruneti che taglia la difesa che viene presa d’infilata dallo scatto bruciante di Boldrini che si lancia solitario verso l’area di Romano, che esce alla disperata, ma viene saltato in corsa spalancando all’attaccante ospite tutto lo specchio della porta, ma Boldrini si allarga, tituba quel tanto da consentire il trafelato ritorno di un difensore locale che gli sporca il tiro fuori dai pali.

 

La quarta, grandissima anch’essa, si materializza sul solito contropiede lancio dalle retrovie per Boldrini che semina avversari sul fronte destro fino ad entrare in area e servire una palla d’oro all’arrembante Bertola che ne aveva seguito a rimorchio lo sviluppo, ma, con il portiere tagliato fuori dalla linea di passaggio, il terzino ospite arriva ad impattare il pallone con il passo sbagliato e la sfera gli passa tra le gambe e se ne va.

 

La quinta è tutta merito della caparbia azione in pressing di Spedale che bracca il difensore locale di destra fino a fargli perdere equilibrio statico ed il controllo del pallone, lo salta lungo il fallo di fondo sinistro rispetto alla porta difesa da Romano che è bravissimo tuttavia ad uscire in maniera tanto tempestiva da chiudergli gli sbocchi importanti della visuale di porta e ribattergli la comclusione ravvicinata.

 

Ma il Fomenta, in tutto il secondo tempo è stato soltanto a guardare?

 

No, tutt’altro, ha tenuto, anzi, pressoché frequentemente il pallino del gioco cercando di assaltare il pacchetto difensivo ospite da tutti i lati (difatti quasi tutte le suddette occasioni sono giunte in contropiede), ma è stato un predominio sterile, che si infrangeva contro le due linee difensive erette dall’Usap a difesa della propria porta, la prima telecomandata da capitan Pruneti che faceva da frangi flutti già fin dall’approccio della tre quarti, la seconda diretta da Pucci che chiudeva il resto di ogni residua iniziativa sfuggita alla prima opposizione, svettando personalmente di testa e coordinando le perfette chiusure di Caropreso, piuttosto che di Rocchi o Bertola.

 

C’è voluto, difatti, soltanto una colpevole disattenzione in un passaggio arretrato per consentire al Fomenta di asseverare un’occasione al pari di quelle dell’Usap, verso la metà del tempo, ma l’attaccante fomentino è costretto a tirare centralmente, fra le braccia di Romano (quello dell’Usap) dalla pressione di Pucci in ripiegamento.

 

La partita, come la conosciamo dal tabellino, di fatto, è stata confezionata tutta nel primo tempo.

 

Una frazione di gioco equilibritassima che ha visto l’Usap inizialmente proprietaria di un bel palleggio ed intraprendente negli affondi sulle fasce (al 2’ Boldrini è servito in piena area, spalle girate alla porta, da una percussione di Rapaj sulla destra, ma l’attaccante non riesce a districarsi per il tiro), ma anche abbastanza autoritaria in mezzo al campo.

 

Tuttavia il Fomenta al primo affondo serio della partita giunge al gol del vantaggio per merito di Bartali cha approfitta dello sbilanciamento del baricentro dell’Usap per fiondarsi su lungo lancio dalle retrovie di Barabuffi e presentarsi dinanzi all’uscente S. Romano per superarlo con un morbido lob, nonostante l’estremo difensore ospite riesca a sfiorare la palla.

 

E al secondo pericoloso affondo il Fomente costringe all’intervento trafelato di Bertola per scaraventare in calcio d’angolo un eccellente pallone fornito a Monti da un’intuizione di Bracci, prima che l’attaccante locale fiondasse un pericolo tiro ravvicinato.

 

A battuta dell’angolo non dà alcun esito.

 

Quindi, passata questa prima fase di leggere predominio ospite, il fomenta comicnia a farsi un po’ più intraprendente, cercando di cicuire la difesa dell’Usap da ogni lato.

 

Ai venti minuti il Fomenta rischia il raddoppio, o meglio lo rischia il portiere Romano che, nel controllare un comodo passaggio indietro, scivola consentendo a Bartali l’immediato pressing e, sul rinvio trafelato dell’estremo difensore, la palla gli sbatte contro la schiena e sfiora pericolosamente il palo alla destra della porta ospite.

 

I problemi di sciolina del portiere dell’Usap si presenteranno anche in un altro paio di occasioni, tanto da metterne in discussione la sicurezza arretrata.

 

Al 27’ l’Usap pesca il jolly di un bel pareggio al termine di una perfetta azione di rimessa caparbiamente insistita da Pruneti che, una volta riconquistato il pallone sulla tre quarti, se lo trascina avanti resistendo ad un paio di cariche fino a servire Spedale fra le linee difensive locali, uno sguardo al piazzamento del pacchetto arretrato del Fomenta ed eccolo servire su di un piatto d’argento lo struscino all’arrembante Bertola cha arriva rapidamente da dietro e scaraventa un tiro in corsa imparabile per M. Romano.

 

Il Fomenta non si abbatte più di tanto, è in partita, e alla mezz’ora (poco più) confeziona una sua brillante azione dal fronte sinistro dell’attacco laddove Bracci si coordina per il tiro in diagonale evitando l’intervento difensivo e costringendo S. Romano alla parata a terra. Palla che, tuttavia, sfugge al controllo del portiere ospite e nella mischia che si genera per approfittarne la spunta Pucci che la allontana quel tanto che serve per preservare l’imbattibilità della porta. Sulla corta respinta arriva Pagliantini con un bel tiro da fuori area, in posizione centrale, che sorvola di non molto la traversa.

 

L’equilibrio del primo tempo è confermato, poi, da un altro paio di conclusioni, una da una parte ed una dall’altra, che destano l’attenzione dei giocatori in campo ed il mormorio dello sparuto gruppo di spettatori.

 

Quando ha inizio la ripresa si capisce che la musica un po’ sta cambiando: primo poiché S. Romano, oculatamente, sostituisce le scarpe incriminate per le sue indecisioni (e la squadra lo sente immediatamente per la tempestività e sicurezza nelle uscite), secondo per merito di Spedale, in primis, che arretrando leggermente il suo raggio d’azione diviene praticamente immarcabile fornendo anche quel primo filtro che il reparto arretrato capitalizza al meglio, e terzo, infine, poiché Boldrini scioglie letteralmente “il cane” confezionando una ripresa “monstre” in sede di pressing (alto, basso, a mezza costa), pericolosità e decisone da diventare praticamente un incubo per la difesa locale.

 

Del resto la presentazione delle occasioni avute dall’Usap che campeggia ad inizio articolo ne sono la prova più esauriente.

 

Una menzione finale e particolare la merita l’arbitro Sig. Martinelli che, pur anche in momenti di estremo trambusto e scombussolamento vario, non ha mai perso la calma e soprattutto la presenza di spirito con il quale ha provato e, credo, riuscendovi a sdrammatizzare anche quelle situazioni che arrivavano a sfiorare l’ingestibile. Tutto, naturalmente, a corollario di una prestazione individuale pressochè perfetta, anche nelle sbavature, ed invidiabilmente coerente.

 

Mariano Rocchetta

 

I Migliori:

 

Fomenta

Bartali                   Punti 6

Barabuffi                      “ 4

Pagliantini                    “ 3

Cillerai                           “ 2

M. Romano                  “ 1

 

USAP

Spedale                Punti 6

Boldrini                        “ 4

Pruneti                         “ 3

Bertola                         “ 2

Angiolini                       “ 1


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 11&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 10&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 9ª...
Campionato Provinciale UISP 2019/2020 – 8&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 7ª...
COPPA TOSCANA 2019-2020 : 2° GIORNATA
USAP ASD ELEMAC - G. S. PIEVESCOLA 1-3 (1-1)
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 5ª...
COPPA TOSCANA 2019-2020 : 1° GIORNATA
PARTE LA COPPA TOSCANA
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 4ª...
SORTEGGI COPPA TOSCANA
Campionato Eccellenza Uisp 2019-20 – 2ª...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 -1ª gior...
Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 – play-of...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 25&or...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 24&o...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 22&o...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019– 20&ord...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 19&or...
Campionato “Eccellenza” UISP Provincia...
Campionato 2018/2019 – 17ª giornata &n...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 16&or...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 - quarti di finale ...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
  Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 –...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 12&or...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...