Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


Campionato Provinciale UISP 2019/20208ª Giornata

 

 

 

CUS SIENA – USAP ASD ELEMAC 3-1 (1-0)

 

Campionato Provinciale UISP 2019/20208ª Giornata

 

 

Acquacalda (SI), 9/11/2019.

 

CUS SIENA – USAP ASD ELEMAC 3-1 (1-0)

 

CUS SIENA: Nappo, Governa, Sulce (62’ Tengoua); Mornati (66’ Langella), Lapolla (71’ Donati), Bertagnin (71’ Pinto); Marcasciano, Freschi, Santomasi (71’ Lufrano), Patera, Antuoni.

A disposizione: Orselli, Travascio, Ponticelli, Gasparoni.

All. Martire.

 

USAP ASD Elemac: Romano, Bertola, Rocchi S.; Pruneti (54’ Suffia), Caropreso, Giannini (41’ Pucci); Pogosean, Fedi (41’ Mulas), Puccio (57’ Spedale), Saine, Rapaj (67’ Bartarelli).

A disposizione: Meniconi, Doku, Angiolini, Metaj.

All. Pellegrino

 

Arbitro: Sig. Acri di Siena

 

Reti: 29’ Santomasi, 49’ Antuoni, 67’ Freschi, 60’ Forte rig., 82Spedale.

 

Note: Nottata da tregenda: impianto, terreno di gioco, tribuna (fin dentro i cinque/sei metri) sferzati da pioggia battente (bandiera liberiana). Vento smugginante che entra nelle ossa e fatica ad uscirne. 11 spettatori, tutti a letto con la febbre il giorno dopo. Espulso Pogosean per fallo intenzionale. Ammoniti: Sulce, Donati e Nappo.

 

 

E l’Usap ce l’ha fatta, a battere il suo record di sconfitte consecutive che risaliva al campionato regionale 1988/89. Son sette di fila che posizionano l’Usap all’ultimo posto in classifica, evento che non si verificava dalla 3ª giornata del campionato 2001/2002, quello immediatamente successivo alla “diaspora” che aveva costretto la società ad una sorta di rifondazione che aveva preteso come contropartita la sconfitta nelle prime tre giornate.

 

Nel campionato regionale 1988/89 la Società ovviò ad un girone d’andata terribile (3 punti in undici partite) richiamando in rosa i veterani Tonani e Tortelli che dettero quella spinta necessaria alla lenta risalita fino a raggiungere l’insperata salvezza all’ultima giornata vincendo in casa della diretta concorrente, che retrocesse. Ma, allora, in quel campionato, ne retrocedeva una sola e questo facilitò il compito dell’Usap. In questo, invece ne vanno di sotto quattro, con coinvolgimento delle squadre fino all’undicesimo posto per i play-out e, pertanto, la stagione mi sembra complicarsi oltremodo.

 

Tenendo conto, poi, che, se si esclude il Vico, l’Usap ha incontrato, finora, tutte squadre di medio-bassa classifica, ecco che le complicazioni aumentano a dismisura e la successione di partite che il calendario riserva nelle immediate vicinanze temporali, appare come una sequela di tanti Mortirolo da scalare uno di seguito all’altro, senza un attimo di pausa.

 

D’altronde se si va in casa dell’ultima in classifica (1 solo punto in 7 partite) e si subisce tre reti, ordinando un monumento per il portiere Romano se il risultato non si è dilatato a dismisura (si sono contate la bellezza di altre dodici occasioni da rete per il Cus Siena), il commento finale non lascia spazio ad alcun alibi sulla tenuta, fisica, agonistica, temperamentale, psicologica e logistica dell’Usap di quest’anno.

 

L’Usap aveva provato ad offendere con puntigliosotà ricalcando la prestazione generosa e sfortunata di Gracciano e ha avuto modo anche di affacciarsi un paio di volte dalle parti di Nappo con Puccio (tiro sul primo palo deviato in angolo) e con Pruneti (diagonale che attraversa tutta l’area fino a sfiorare il palo opposto), ma si è rivelata una belligeranza effimera, la cui patina superficiale ha fatto alla svelta a sgretolarsi sotto i veloci controattacchi del Cus.

 

Mentre l’Usap preferiva portare e trattenere la palla fino all’inverosimile in alcuni dei suoi rappresentanti, alla ricerca della piena libertà della giocata, sintomo lapalissiano di paura latente nello sbagliare (e poi finisci per farlo comunque), il Cus rispondeva con azioni semplici e lineari, uno-due sullo stretto a saltare i blocchi di centrocampo, lancio penetrante, soprattutto rasoterra, a tagliare dentro la difesa ospite, costretta dall’assenza di copertura sugli esterni ogniqualvolta i laterali salivano in attacco, ad allargarsi lasciando in pasto ampie voragini verso la propria porta.

 

Ecco che il Cus ottiene le sue due prime clamorose palle da goal con l’uomo lanciato verso Romano che il portiere dell’Usap sventa con colpo d‘occhio e magie intessute anche da un pizzico di buona sorte.

 

Quando all’approminquarsi della mezz’ora l’Usap prende l’ennesima ripartenza sulla fascia sinistra, le zone di competenza sono più guardate che marcate e diviene facile per il Cus fuggire sull’out sul lancio lungo, rimettere in piena libertà cross in mezzo all’area e colpire di testa verso la porta in altrettanta solitudine cogliendo un angolo che neanche l’angelico Romano, stavolta, può coprire.

 

L’1-0 è la mannaja che decapita la testa dell’Usap. Poiché è proprio di testa che la squadra poggibonsese deraglia inusitatamente nei successivi minuti sbracandosi completamente alla ricerca, non si sa neanche con quale argomento tattico, di una reazione per cercare subito il pareggio.

 

Negli spazi aperti il Cus Siena va decisamente a nozze. Con la linearità di gioco che si diceva gli bastavano due, massimo, tre tocchi di palla per saltare la linea di centrocampo e presentarsi al limite dell’area in sovrannumero rispetto alla difesa ospite.

 

Romano si inventa altre due paratone da convocazione in Rappresentativa e tiene l’Usap appesa al flebile filo della speranza rinviando la nuova capitolazione.

 

Il termine del tempo giunge come una manna, per poter riordinare le idee.

 

L’Usap rientra in campo con una doppia novità e due ritorni, entrambi da infortuni più o meno lunghi. Viene depauperato un centrocampo che aveva esauriti i filtri dopo pochi minuti, e aveva trovato l’officina dei ricambi chiusa, inserendo Pucci al centro della difesa, cos spostamento di Pogosean in mezzo al campo assieme all’ingresso di Mulas.

 

Tuttavia l’equanimità del confronto dura pochino. L’Usap non riesce neanche ad avvicinarcisi a Nappo e al nuovo affondo dei locali, con grande titubanza nell’affrontare l’arrembante assalto del Cus sulla destra, la squadra di casa va in percussione fino a raggiungere il raddoppio senza, quasi, trovare alcuna opposizione.

 

Ove fosse possibile i collegamenti saltano ancora di più nelle fila dell’Usap. Ogni volta che va avanti è una fatica immane anche il solo riuscire ad effettuare il passaggio al proprio compagno mentre le ripartenze del Cus si fanno sempre più insistenti e pedisseque.

 

Ad un certo punto l’Usap non rientra neanche più. Si delineano nettamente due tronconi ben distinti composti da cinque uomini che vanno all’attacco, ma senza entrare in area, e gli altri cinque che ercano di arrabattarsi per frenare gli straripamenti del Cus per il quale, non fa alcuna differenza se affondare dalle fasce laterali oppure tagliando come burro il pacchetto difensivo centralmente.

 

Si contano perlomeno altre quattro parate di Romano (due quasi miracolose), la stessa traversa della porta, commiserevole, si arcua in basso per ribattere un tiro a colpo sicuro dell’attacco del Cus.

 

Al terzo contropiede consecutivo sei contro due, arriva il terzo goal con Freschi che fa tutto da solo ignorando i compagni liberi nel timore che l’arbitro gli annulli l’assist per un fuorigioco, seplicemente entra in area dalla lunetta di porta e colpisce nell’angolino dove Romano non può arrivare.

 

Nel finale c’è un pizzico di gloria per Spedale nell’Usap, subentrato a Puccio a metà ripresa, con un tiro che viene deviato dalla schiena di un difensore quel tanto che serve a sorprendere la posizione leggermente avanzata di Nappo.

 

Quindi triplice fischio finale e tutti a casa sotto una torrenziale pioggia che ha bagnato come pulcini chiunque si fosse azzardato a partecipare o soltanto ad assistere a questa partita.

 

Mariano Rocchetta

 

I Migliori:

 

CUS SIENA

 

Antuoni Punti 6

Patera “ 4

Freschi “ 3

Santomassi “ 2

Nappo “ 1

 

USAP

 

Romano Punti 6, 4, 3 e 2

Spedale “ 1


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 11&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 – 10&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 9ª...
Campionato Provinciale UISP 2019/2020 – 8&or...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 7ª...
COPPA TOSCANA 2019-2020 : 2° GIORNATA
USAP ASD ELEMAC - G. S. PIEVESCOLA 1-3 (1-1)
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 5ª...
COPPA TOSCANA 2019-2020 : 1° GIORNATA
PARTE LA COPPA TOSCANA
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020– 4ª...
SORTEGGI COPPA TOSCANA
Campionato Eccellenza Uisp 2019-20 – 2ª...
Campionato Eccellenza UISP 2019/2020 -1ª gior...
Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 – play-of...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 25&or...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 24&o...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 22&o...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019– 20&ord...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 19&or...
Campionato “Eccellenza” UISP Provincia...
Campionato 2018/2019 – 17ª giornata &n...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 16&or...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 - quarti di finale ...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
  Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 –...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 12&or...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...