Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 25ª giornata

 

 

 

 

ASD PADOVANI 1990 - USAP ASD ELEMAC 0-1 (0-1)

 

 

 

Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 25ª giornata

 

Colle di Val d’Elsa, 6/4/2019

 

ASD PADOVANI 1990 - USAP ASD ELEMAC 0-1 (0-1)

 

PADOVANI: Carli, Bartalini, Autieri (41’ Savastano); D’Angelo V., Celestino (30’ Sesto) Lotti (55’ Bindi); Saliu (75’ Polidori), Mestici (41’ Fazzuoli), Saltarelli (41’ Niang), (78’ Savastano), Pinna (68’ Esposito), D’Angelo V.

A disposizione: Evacuo, Grassini.

All. Francini

 

USAP asd: Volpi, Castaldo S., Rocchi F.; Pruneti, Damiani, Pogosean; Castaldo L. [37’ Rapaj (72Pucci)), Fedi, Boldrini (57’ Puccio), Saine, Mouslim ( 67’ Metaj).

A disposizione: Romano, Bertola, Coppola, Galiano, Rocchi S.

All. Pellegrino.

 

Arbitro: Sig. Landi di Siena.

 

Rete: Mouslim al 17’.

 

 

Note – Pomeriggio sereno, ma tiepidino, comunque non da restare coperti. Terreno brullo e secco, senza neanche un filo d’erba (ah, i vecchi tempi, altra epoca…) ma, tuttosommato, lineare. Spettatori 65, in crescendo in corso di gara, poiché i campi attigui (e lo stesso centrale) si riempiono di ragazzini, promettenti future speranze. Ammoniti: Fedi nell’Usap; Fazzuoli, Bindi, Saliu e D'Angelo nel Padovani.

 

 

Alla prima festa della vittoria del Padovani invitata è l’Usap Asd Ele.mac, la Società che vanta il maggior numero di successi nel Campionato Eccellenza UISP della Provincia di Siena (anche se datati) per un match che vale l’accesso ai play-off di Coppa per gli ospiti e, soltanto, per l’onore ed una bella prestazione per i neo-campioni.

 

Invitata che finisce per essere una guastafeste l’Usap, che mette in pratica tutti i dettami necessari per accaparrarsi i tre punti insaccando il gol decisivo poco prima della metà di un primo tempo giocato sontuosamente, senza il minimo timore reverenziale verso i capoclassifica e con la giusta sfrontatezza di chi vuol venire a rompere le uova nel paniere.

 

Eppure non aveva iniziato male il Padovani. Al 1° minuto sua è la prima conclusione verso la porta della partita (Mestici di poco alto dal limite sul prezioso suggerimento di Saliu) e un pressing mirato e arioso tendente ad inaridire sul nascere l’iniziativa ospite.

 

Ma l’Usap ricalca esattamente il primo tempo giocato contro il Sangimignano: guidato alla carica dal suo instancabile capitano Pruneti iniza un tourbillon ritmico forsennato e incisivo che mette in ambasce, sempre più insistentemente, la proposizione di gioco locale.

 

I duelli, in particolare a metacampo, si fanno frenetici e diviene naturale spurgare le azioni sulle face laterali dove si confondono chi ha il sopravvento su chi.

 

L’Usap preferisce iniziare dalla destra laddove Mouslim appare un folletto imprendimbile per il pur concentrato Auteri. Non per niente è del marocchino ospite l’invito in profondità per Boldrini al 14’ che raggiunge l’area dalla destra e, anziché tentare il tiro in diagonale, preferisce mettere un bel tranciante in mezzo che non è seguito a dovere dai compagni.

 

Cresce esponenzialmente Luigi Castaldo a sinistra con dribbling e affondi fino a che non giunge a conquistare un calcio d’angolo su una delle sue azioni.

 

Alla battuta va Saine e palla che attraversa in quota tutta l’area fino ad arrivare al solitario Fedi che ha tutto il tempo (e qui un po’ di disattenzione difensiva c’è tutta) di controllare di petto e calciare di rimbalzo un tirocross sulla cui traiettoria intercetta la testa di Mouslim per una deviazione impossibile per qualsiasi portiere.

 

E’ il 17’ e la partita ha il suo sussulto maggiore. Al termine sarà quello decisivo.

 

Ti aspetti una qualsiasi reazione dal Padovani, ma se c’è è flebile e inconcludente e, anzi, si espone terribilmente al contropiede ospite che avvicina il raddoppio al 23’ allorché sul prepotente affondo di Gigi Castaldo sulla sinistra, ed inerente cross sul fronte opposto, arriva ancora Mouslim tutto solo per un tiro al volo che sorvola di non molto l’incrocio dei pali.

 

Al 27’ fa tutto Boldrini, da solo: riconquista imperiosamente un pallone sul difensore di riferimento, penetra in area, scansa appena l’intervento di Bartalini e lascia partire un preciso diagonale sul quale Carli si esibisce in una plastica deviazione in tuffo in calcio d’angolo.

 

Alla mezz’ora il Padovani è costretto a sostituire uno dei suoi uomini migliori (Celestino) per infortunio, con Sesto, risistemando lo schema difensivo.

 

Analoga operazione è costretta a farla l’Usap al 37’ per l’infortunio di L. Castaldo, sostituito da Rapaj.

 

Il finale di tempo, a questo punto, si trascina alla sua fine con toni molto smorzati.

 

Si dimostra nuovamente interessante la posizione assunta da Saine in mezzo al campo, che appare sempre più il collante efficae all’ infaticabile pressing di Pruneti e alle giocate, fra il geniale ed il compassato, di Fedi.

 

Nel Padovani è notevole il movimento a venire a cercare la palla del tridente D’Angelo, Saliu, Saltarelli, che, non potendo concedere un punto fisso alla marcatura, cercano di far saltare il tetragono reparto difensivo ospite aprendo gli spazi per gli inserimenti da dietro.

 

All’abbrivio della ripresa il Padovani appare considerevolmente mutato. Sono tre i cambi effettuati da Francini, fra i quali, l’esperto Sandro Fazzuoli.

 

Appare, tuttavia, Niang quello più incisivo, che si diverte a spuntare a rimorchio dalla zona centrale del campo.

 

Che il trend sia leggermente cambiato in favore del Padovani lo si evince già al 42’ allorchè i padroni di casa imbastiscono un veloce contropiede (dal calcio d’angolo per gli ospiti) che conduce Fazzuoli ad un pericoloso diagonale dalla sinistra cha va ad accarezzare il palo opposto.

 

Il Padovani avanza di un buon metro e mezzo il baricentro della squadra e comincia, anche lui, a pressare alto il portatore di palla ospite.

 

E’ qui che si eleva la grande propensione di Fedi (soprattutto) e Pruneti di giocare in maniera indifferente le due fasi di gioco (difensiva e propulsiva) mettendo parecchi bastoni fra le ruote dell’ingranaggio centrale del Padovani tutto proteso a tentare di schiacciare l’avversaria nella propria tre quarti.

 

Damiani e Pogosean non concedono pressoché mai agli attaccanti locali di presentarsi pericolosamente in area e se il Padovani si procura un’altra buona occasione è con un gran tirocross di D’Angelo al 56’ che sorvola di poco l’incrocio dei pali alla sinistra di Volpi.

 

Al 57’ Pellegrino fa entrare Puccio in luogo del generoso, ma sfinito Boldrini ed il bomber non fa attendere la sua occasione personale tre minuti dopo raccogliendo il passaggio di Pruneti poco entro l’area, ma il suo tiro parte strozzato e Carli non ha soverchie difficoltà a parare.

 

Ancora l’Usap sugli scudi al 64’ allorchè dopo un prolungato scambio fra i due, Mouslim serve una buon pallone a Fedi che penetra in area e trancia un diagonale che si perde di pochissimo oltre il palo opposto.

 

Francini inserisce il bomber per tutte le stagioni Polidori per dare un punto di riferimento, una boa, essenziale alla manovra offensiva del Padovani e Pellegrino rimedia inserendo il centrale Pucci alzando i centimetri della propria difensiva ed affollando l’area di rigore.

 

Il Padovani usufruisce, una dietro l’altra di due punizioni non tanto lontane dal limite dell’area, ma le relative conclusioni non sono all’altezza delle aspettative e quando un terzo calcio da fermo laterale viene calciato troppo alto anche per la salita di Bartalini e delle altre torri, diviene chiaro che per il Padovani riuscire a impattare questa partita sta cominiando a diventare un’impresa quasi insormontabile.

 

L’ultimo squillo importante della partita è ancora dell’Usap, al 3° minuto di recupero,

per merito del “solito” Fedi che rincorre e raggiunge una palla “impossibile” per rimetterla rasoterra in piena area laddove Puccio (in leggere ritardo) e Metaj (in anticipo) non ne leggono bene la traiettoria.

 

Alfine una vittoria di prestigio per l’Usap (la prima contro una delle prime cinque del campionato) che la mantiene in una leggera posizione di vantaggio nello sprint finale per i play-off.

 

Sconfitta, invece, indolore per il Padovani che arriva al termine di una cavalcata di sei vittorie consecutive che l’avevano portato ad un risultato mai conseguito nel corso della sua storia: la vittoria del campionato Eccellenza UISP Senese 2018/2019.

 

 

I MIGLIORI

 

PADOVANI - D'ANGELO             Punti 5

                       FAZZUOLI                  "     3

                       BARTALINI                 "     1

                       NIANG                        "     1

USAP           - FEDI                        Punti 5

                       MOUSLIM                  "     3

                       DAMIANI                    "     1

                       POGOSEAN               "     1

 

 

Mariano Rocchetta

 


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
1° TROFEO POST-CAMPIONATO ANNO 2019  ...
1° TROFEO POST-CAMPIONATO ANNO 2019   ...
Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 – play-of...
Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 – 26ª...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 25&or...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 24&o...
Campionato Provinciale UISP 2018/2019 – 22&o...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019– 20&ord...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 19&or...
Campionato “Eccellenza” UISP Provincia...
Campionato 2018/2019 – 17ª giornata &n...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 16&or...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 - quarti di finale ...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
  Campionato Eccellenza Uisp 2018-19 –...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 dalla Redazione di ...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 – 12&or...
  Campionato Provinciale UISP 2018/2019 &nda...
Coppa Toscana UISP 2018/2019   dalla Redaz...
Campionato Eccellenza UISP 2018/2019– 10&ord...
  Campionato Provinciale UISP 2018/2019 &nda...
Coppa Toscana UISP 2018/2019 – 1ª Giorn...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 &ndas...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019 &ndas...
Campionato Eccellenza Provinciale 2018/2019 4&ord...
  Campionato “Eccellenza” UISP P...
  Campionato Eccellenza UISP 2018/2019&ndash...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...