Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


14ª GIORNATA

 

LIBERTAS TAVARNELLE - USAP ASD ELEMAC 0-0

 

Sambuca Val di Pesa, 20/1/2018

  

Tavarnelle: Galgani, Borghi, Vannoni; Mazzolani, Brutto, Marmo; Bartarelli, Hamzoj Y, Pertici (76’ Signorini), Berti V., Pasquini (59’  Provvedi),.

A disposizione: Conti, Hamzoj I., Nelli, Fatty.

All. Morelli.

 

USAP ASD Elemac: Romano, Damiani, Rocchi F.; Pruneti, Cipriani, L. Castaldo (50’ Trotta); Giannini (69’ Rea); (28’ Pogosean) Fedi (41’).  

A disposizione: Volpi, De Biasio, Rocchi S., Masseti, Meniconi, Sanguigni, Lippiello.

All. Pellegrino.

 

Arbitro: Sig. Meconcelli.

 

Reti: niuna.

 

Note: Tempo gelido, ma vivibile al tiepidin solicino che sbuca, facendo capolino, fra le intercapedini della balaustra; campo limaccioso e provocatore di traiettorie rimbalzellanti all’atto dello sfoggiar d’azione che tarpa alcune (non tutte) velleitudini di chi ci prova (alcuor suo) comunque. Spettatori 49 con continui ricambi generazionali. Ammoniti: Hamzoj, Vannoni e Pogosean.

 

 

 

Cosa ci sarebbe voluto per sbloccare un inchiodato risultato ad occhiali com’è quello scaturito dal sesto confronto fra Libertas Tavarnelle ed Usap ASD Elemac?

 

Probabilmente che uno dei due attaccanti dell’Usap fosse riuscito a battezzare nella porta vuota l’invitante … “invito” di Gigio Castaldo al 18’; sicuramente che Michelino Rea non si fosse fatto ammaliare dalle volute di “Piovra” Galgani all’atto del calcio di rigore del 49’.

 

Le due azioni/occasioni sopra citate non sono che la punta dell’iceberg di una partita giocata a viso aperto, senza esclusioni di (sportivi) colpi, dalle due odierne contendenti. Un “ghiacciolone” che, tuttavia, ha arriso per un buon novanta per cento alla compagine ospite, l’Usap. Che ha avuto a quattro volte occasioni improntate a sbloccare la partita, rispetto alla avversaria.

 

Entrambe partivano da un rimaneggiamento di fondo che ne depauperava notevolmente la qualità tecnica e, in conseguenza, la capacità di realizzare e concretizzare azioni pericolose nell’area opposta.

 

In quella casalinga, il Tavarnelle, spicca l’assenza di un intero pacchetto di formazione della manovra (Tortelli, Tellini, Fusi); nell’Usap, alle assenze per squalifica di Salvo Castaldo e Graziano, si aggiunge quella improvvisa di Puccio.

 

Nel rimpasto energetico la miglior soluzione viene escogitata dall’Usap che tende a lasciare l’iniziativa centrale al Tavarnelle, che si muove sui lenti passi di Berti e Mazzolani, per poterlo (e riuscirci) aggirare dalle fasce con la verve di Michele Rea, sul fronte destro, e di Gigio Castaldo, su quello sinistro.

 

Alle viste di questa ottica il compito più ingrato, ma, paradossalmente, quello più gratificante, tocca ad Hamzoj  che, libero da marcatura ed osservato da lontano, smista un numero industriale di palloni finendo, tuttavia, di ingolosirsi troppo del suo possesso fino a vanificare i tagli ed i proponimenti del comparto offensivo.

 

Il rovescio della medaglia è dato dal reparto difensivo che non può permettersi di lasciare le postazioni poiché la “strana coppia” Boldrini – Patoku li tiene sempre sul chi vive con l’enorme movimento che intraprendono e le fasce, come detto, sono ingeneratrici di pericoli che non possono essere ignorati.

 

E quando il primo tempo riesce ad esplodere, siamo già all’imbocco della sua metà, allorché Damiani conquista con prorompenza palla sulla tre quarti difensivi, spacca la fascia destra per invitare Rea a quel taglio che pesca Castaldo, sul fronte opposto nel pieno dell’area avversaria; un gioco da ragazzi per Gigio lasciare piantato l’avversario e preferire l’assist al compagno libero davanti a porta, piuttosto che il tiro in porta ch’era alla sua portata, con l’esito già descritto in premessa.

 

La risposta tavarnellina (e l’unica del primo tempo) vien subito dopo con l’imbeccata di Berti per un ghiotto corridoio  per Bartarelli alle spalle di Rocchi, ma il suo cross al centro si ferma sul piano del tentativo poiché la chiusura di Cipriani è efficace.

 

Due minuti dopo Fedi, con un break deciso in mezzo al campo, chiama Galgani alla deviazione in calcio d’angolo del suo siluro dalla media distanza.

 

Al 28’ è sempre protagonista il numero otto giallobù che chiede il triangolo a Patoku per entrare in area dalla sinistra e calciare un diagonale che va ad accarezzare il palo opposto all’angolo di tiro.

 

E al 32’ è ancora Boldrini che si ritrova a poter (e dover) colpire di testa un pallone filtrato in area dinanzi al portiere, ma frusta soltanto l’aria e l’azione sfuma.

 

Il tempo si conclude poco dopo la gaffe (riconosciuta e scusata) del direttore di gara che ferma istantaneamente il gioco sul cross di Boldrini per un fallo da lui subito sul contrasto avversario, senza rendersi conto che la palla era pervenuta al solitario Castaldo, in piena area, con la possibilità di tiro davanti a Galgani.

 

Nessun cambiamento all’imbocco della ripresa ed il Tavarnelle, forse risciacquato negli spogliatoi, sembra immetterci più grinta e verve alzando il baricentro e tenendo Cipriani e compagni sul chi vive.

 

Tuttavia l’occasionissima è ancora per l’Usap, e di che tinta!

 

Al 48’ si dipana una veloce ripartenza dalla destra con ennesimo cambio di fronte sul quale Boldrini spizza il pallone di testa quel tanto che basta per mandare Castaldo a tu per tu con Galgani. Non si saprà mai se l’ala ospite sarebbe riuscito a superare il portierone locale poiché viene letteralmente bocciato dall’intervento in scivolata di Vannoni che causa rigore e l’infortunio del malcapitato avversario (ma un cartellino, in questo caso, no?)

 

Sul dischetto, deciso e concentrato, ci va Rea, ma è solo apparenza poiché finisce per calciare un rigore che Galgani, pur con tutta la sua buona volontà, non poteva esimersi di neutralizzare, anche in stile plastico.

 

Vistosi sfuggire il comodo vantaggio, l’Usap subisce pure il contraccolpo della riscossa tavarnellina.

 

Un paio di minuti dopo Hamzoj folleggia sul fronte sinistro e, vistosi bloccato dall’intelligente chiusura di Damiani prova a far filtrare un pallone che, da innocuo, diviene immediatamente ferale poiché Cipriani sguiscia l’intervento di rinvio. Sulla sfera si catapultano Pertici e Bartarelli, ma per quanto lesti non reggono l’immediata pressione in copertura prima di Fabio Rocchi e poi di Pogosean che riescono ad allontanare il pericolo.

 

Al 54’ è ancora Pertici che si invola sul profondo dell’area ospite dalla sinistra, ma giunto ad una paio di passi dal primo palo, cerca un compagno a rimorchio, ma vede il suo tentativo bloccato dalla copertura in opposizione di Damiani.

 

L’Usap, superato il momento più brusco della sua partita, si ripropone in avanti sulla spinta di Pogosean e Fabio Rocchi.

 

Al 58’, da una punizione battuta lateralmente, spicca la testa di Rea che, da distanza ravvicinata, cerca di destinare la palla con una frustata del collo, mentre sarebbe bastata, forse, una spizzicata per mettere fuorigioco il portiere.

 

Alla metà ripresa Morelli si gioca la carta del bomber Provvedi proveniente da una settimana alquanto sfortunata, mentre Pellegrino risponde con Giannini al posto di Rea e conseguente rimpinguamento del centrocampo.

 

Dopo un po’ comincia a svegliarsi la luce di Trotta (subentrato all’infortunato Castaldo) con le sue percussioni, dribbling e giravolte dalle fasce laterali.

 

Prima invita ancora Fedi alla conclusione da fuori area. Con soluzione interessante, ma fuori dello specchio della porta.

 

Poi conquista una punizione proprio dal limite del fallo laterale sul fronte sinistro dalla cui battuta si esibisce Boldrini in uno stop volante e mezza girata che non va molto lontana dal palo alla sinistra di Galgani.

 

Al 75’ è il turno di Cipriani ad avanzare sul calcio piazzato ed avere la possibilità di poter colpire in assoluta libertà all’altezza dell’area piccola senza riuscire a dare al pallone il giusto impatto per indirizzarlo verso la porta.

 

Dopo ottanta minuti di partita giocata a tutta da entrambe le squadre, la stanchezza comincia ad affiorare un po’ dappertutto. Anche i cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara trascorrono pressoché intonsi dal punto di vista della pericolosità delle azioni; il fischio finale sancisce un pareggio che calza molto stretto all’Usap.

 

 Mariano Rocchetta  


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
FINALISSIMA COPPA TERRITORIALE   USAP ANCAI...
PLAY - OFF PLAY - OUT
26ª ed ultima giornata 2017/18   USAP ...
USAP - MOBILI SACCHINI 0-1   I MIGLIORI - S...
23ª giornata Campionato UISP Provinciale (Sia...
22ª giornata di campioanto   VICO - US...
21ª giornata   USAP - CAMPIGLIA 1-2 &...
20ª giornata   POLISPORTIVA STAGGIA 53...
L a Lega Calcio UISP di Siena  comunica ...
L a Lega Calcio UISP di Siena  comunica&n...
Campionato Provinciale UISP 2017/2018 –19&or...
18ª giornata Campionato Eccellenza UISP di Si...
17ª Giornata Campionato UISP della Provincia ...
15ª giornata 2017/18   USAP ASD ELEMAC...
14ª GIORNATA   LIBERTAS TAVARNELLE - U...
coppa interzonale ottavi di finale USAP - PACIAN...
mobili sacchini - usap 1-0    
usap asd elemac - cus siena 3-2    
10ª GIORNATA   PADOVANI - USAP 2-0 &n...
Coppa Toscana UISP 2017/2018 – 2ª Giorn...
Campionato Eccellenza UISP 2017/2018 – 9&ord...
CAMPIGLIA - USAP ASD ELEMAC   2-3  ...
7.ma giornata Eccellenza UISP 2017/18   USA...
2017/2018   USAP ASD ELE.MAC - SANGIMIGNANO...
ASD FOMENTA FC  -  USAP ASD ELE.MAC ...
4ª GIORNATA DEL CAMPIONATO A 14 (PER MERITO D...
COPPA TERRITORIALE - PROV. DI SIENA   3°...
3ª GIORNATA ECCELLENZA SENESE UISP   U...
2ª giornata Torneo 2017/18   ASD Ancai...
1ª giornata di campionato   Usap asd E...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...