Logo Usap

USAP - Unione Sportiva Amatoriale Poggibonsi

Articoli

Articoli USAP


mobili sacchini - usap 1-0

 

 

Maltraverso  16/12/2017

 

ASD SPORTING MOBILI SACCHINI -  USAP  ELE.MAC ASD  1-0  (1-0)

 

MOBILI SACCHINI: Cervelli, Cavalieri, Gueye,; Cissè,  Dede Kingsley, Galgani; Shullani (61’ Hoxhaj), Diallo, Cicali (80’ Diagne),  Dia, Saracini.

A disposizione: Di Cristofaro, Rossi, Varisco.

All. Lapini.

 

USAP: Romano, Castaldo S., Rocchi F.; Pruneti (53’ Boldrini), Cipriani, Pucci; Pogosean (66’ Rea), Giannini, Puccio, Castaldo L. (57’ Patoku), Fedi.

A disposizione: Volpi, Damiani, Masseti, Rocchi S.,   Thiaw.              

All. Pellegrino.

 

Rete: 11’ Cicali.

 

Arbitro: Sig. Erald di siena

Note: Stagione piovigginosa “La Nebbia Agli Irti Colli……. Sale” che ti costringe ad aprire e chiudere e riaprire e richiudere l’ombrello, anche, nel giro di qualche secondo. Frescheggiatura lungo il corridoio sovrastante la tribuna, piedi diacci e ballettatura intensa sull’erti gradoni. Spettatori 41, tre quarti dei quali hanno preferito il ballatoio coperto rispetto all’avventura tribunale. Espulso Saracini (MS) per somma di ammonizioni al 76’;  ammoniti: Diallo e Dede (MS); L. Castaldo, Pruneti, Cipriani e Boldrini (Usap).

 

Ed ecco l’unoazeretto che decide il 73° derby ufficiale Sacchini-Usap, confezionato con azione pregevole, sì, ma frutto delle baggianate difensive degli ospiti, a fecondare un coitus interruptus nell’opposta area dove si è fatto finta di non vedere il sesquipedale fallo da rigore commesso da Dedè Kingsley su Luigi Castaldo.

 

La Mobili Sacchini conferma, poi, il suo vantaggio incidendo prepotentemente sul gioco della prima mezz’ora con la preponderanza di Galgani e Diallo che lasciano soltanto le briciole al centrocampo gialloblù, fino a consentire al carneade Cicali di sfiorare la doppietta personale in altre due occasioni.

 

Riesce, infine, a congelare, salvaguardare e rasciugare il risultato vincente al termine di un secondo tempo sofferto alla grande, subito quasi impietosamente dove deve ringraziare, per alcuni versi,  la velocità di esecuzione di Dedè nel comprendere le situazioni di pericolo e, per altri, gli errori di mira degli attaccanti avversari, financo dinanzi ad una difesa parsa, in generale, per niente irresistibile.

 

La Mobili Sacchini ha premuto sull’acceleratore per gran parte del primo tempo con la buona predisposizione al sacrificio di Dia. Che ha messo più volte in croce la dinamicità di Fabio Rocchi, ed il lavoro perpendicolare di Cicali che, goal a parte, è stato una penosa spina nel fianco della difesa ospite.

 

Sulle ali domina Gueye di fronte a Pogosean e tambureggia Cavalieri su Gigi Castaldo, in un duello all’arma bianca che sa di rusticana memoria, senza esclusione di colpi alcuno, mentre sul fronte opposto è lento ma progressivo il lavoro di sfinimento ai fianchi di Salvo Castaldo su Gino Shullani e Saracini gode di molto spazio per la sovrapposizione di Dia, ma non riesce a sfruttare appieno l’impatto, perdendosi frequentemente contro il muro di Cipriani e Pucci.

 

Gli auspici di una battaglia cavalleresca ci sono tutti e se Puccio non è convinto del suo destro per voler tentare un rientro sul suo piede migliore nell’imbucata del 9’, favorendo l’intervento a contrasto di Cissè, l’azione del gol di Cicali due minuti dopo è l’esatto condensato di come una squadra approfitta delle indecisioni dell’altra in modo ferale, a partire dal rinvio di Romano (che poteva bloccare tranquillamente con le mani) che Cissè si accaparra per un immediato rilancio uccellando tutto il centrocampo ospite e servire Dia che inventa un servizio in profondità con veronica per la velocità di Cicali che supera Cipriani e spara un diagonale a balzello che inganna sui rimbalzi la mano protesa del portiere gialloblù.

 

Il doppio colpo (rigore negato / goal subito) nello spazio di cinque minuti scarsi diventa un macigno sul morale dell’Usap che nonostante una latente buona volontà, batte in testa e perde quasi tutti i duelli con i relativi dirimpettai tanto da registrarsi un film di halloween nel proprio immaginario psicologico.

 

E specchio più lampante ne è l’occasione capitata a Puccio a metà tempo sull’assist di Gigio Castaldo, che ne premia il movimento a mezzaluna che elude clamorosamente il fuorigioco provato pacchianamente dalla difesa locale. Il centravanti ospite ha l’occasione sul suo sinistro di uccellare da fuori area Cervelli, rimasto in “terra di nessuno” seguendo l’azione, ma non ha fiducia in questo tipo di capacità e cerca un rientro per avvicinarsi all’area che Dedè e Cissè gli mangiano con prepotenza.

 

Detto di quest’azione, che resta l’unica per l’Usap nel corso del primo tempo per poter accampare qualche piccola recriminazione (rigore a parte) ci sono da annotare, poi, le due occasioni avute da Cicali con il tiro in diagonale che bacia il palo opposto per finire fuori di un nonnulla (ma Romano pareva in traiettoria) e, soprattutto, per l’imbucata che lo lancia libero e solitario verso il portiere ospite, che sceglie benissimo il tempo dell’uscita contrando l’attaccante locale, proprio, sul più bello.

 

Tuttavia l’impressione di fluidità sia nella manovra del gioco che nella aggressività sul campo appare migliore quella della Mobili Sacchini che sembra anche effettuare una completa compendiosità nel governare la partita a suo piacimento. Un segnale non molto buono, invece, per le fila dell’Usap che per lunghi tratti si ritrova più a rincorrere (ed il giallo per falli reiterati a L. Castaldo ne è una sorta di conferma) che a proporre qualcosa di solido o importante.

 

Quale approccio alla ripresa ci attenderà vedendo i “capini” bassi dei gialloblù e gli sguardi baldanzosi e più che speranzosi dei biancorossi locali avviarsi verso lo spogliatoio? Bella domanda, ed avviciniamoci alla risposta!

 

Qualche urlaccio deve essere volato in quello gialloblù poiché l’avvio di ripresa ha un tono molto più roboante della fine del primo tempo.

 

La Mobili Sacchini sembra che abbia terminato tutto il carburante a disposizione. Non è che non corra o non combatta come prima, lo fa con più circospezione, quasi avesse sentore (o temesse) il ritorno di fiamma dell’avversaria.

 

E difatti l’Usap occupa molto più stabilmente, con miglior cognizione di causa ed anche con un po’ di brillantezza la zona centrale del campo, fino a tracimare con maggior frequenza e buona condizione entro l’area locale.

 

La forte coppia difensiva del Sacchini è costretta ad alcuni interventi sbroglia-matassa non disdegnando di usufruire del riparo in corner, sul quale sa di essere più preparata.

 

Tuttavia, in uno di questi, Pogosean si ritrova tutto solo in piena area a colpire di testa a pochi passi dalla porta, destinando il tiro di poco fuori.

 

Pellegrino sfronda la sua panchina ed immette, uno dietro l’altro, Boldrini e Patoku a dar man forte al solo Puccio.

 

La risposta è quasi immediata: al 58’ una ripartenza micidiale consente a Puccio di presentarsi davanti al portiere proveniente dalla sinistra: il suo tiro è forte, ma centrale e a mezz’altezza e Cervelli respinge con bravura. Due minuti dopo è Patoku ad infilare la difesa non ben allineata del Sacchini per fuggire centralmente verso Cervelli, ma l’ultimo controllo lo tradisce e Cissè riesce a rimontare ed a sporcargli il tiro in corner.

 

L’Usap si trasferisce armi e bagagli entro la tre quarti del Sacchini. Lapini richiama Shullani per Hoxhaj per una mossa che per poco non porta al raddoppio allorché quest’ultimo viene lanciato in corridoio verso Romano, ma S. Castaldo è abile a reggere l’urto ed a disturbarlo quel tanto che basta affinché il proprio portiere riesca a chiudere l’angolo di visuale per il tiro di Hoxhaj.

 

Al 64’ l’occasione per l’Usap è clamorosa! Sull’angolo di Fedi Cissè commette l’unico suo, grave, errore di tutta la partita (ne fa uno solo, ma enorme) impappinandosi sul rinvio e lasciare una palla d’oro a Boldrini a due passi dalla porta con Cervelli in croce, ma la punta gialloblù vi arriva sbilanciato e con il corpo indietro e spara alta l’occasione del pareggio.

 

L’ingresso di Rea a implementare il parco d’attacco dell’Usap è la classica mossa azzardata di fine partita, ma funziona poiché Michele entra immediatamente nello spirito di gara e costringe Gueye alle pene d’inferno sulla fascia destra.

 

Al 70’ testa di Patoku su cross di Rea che scorre a fil di palo, anche se Cervelli sembra accompagnare con accortezza la traiettoria.

 

Al 74’ assist al bacio di Rea per l’inserimento di Boldrini davanti a Cervelli. Il centravanti ospite attende il rimbalzo giusto per poter sparare da distanza ravvicinata, ma ciò consente a Dedè di allungarsi tutto per carpirgli la sfera dalla disponibilità.

 

Al 77’ un Sacchini ridotto in dieci rincula tutto nella propria area e sull’ennesimo calcio d’angolo spedito al centro dell’area si eleva la testa di Pucci su tutti   colpendo in direzione angolata, ma sulla traiettoria spunta la testa, ancora, di Dedè che devia oltre la traversa.

 

Soltanto tre minuti per il recupero della ripresa così sofferta nelle fila del Sacchini, che resiste anche agli ultimi due tentativi di ammucchiata generale in area a seguito di corner per festeggiare, al triplice fischio, la vittoria nel settantatreesimo derby ufficiale poggibonsese.

 

                                                                            Mariano Rocchetta


News Sale e Pepe Pensieri del Presidente
14ª GIORNATA   LIBERTAS TAVARNELLE - U...
coppa interzonale ottavi di finale USAP - PACIAN...
mobili sacchini - usap 1-0    
usap asd elemac - cus siena 3-2    
10ª GIORNATA   PADOVANI - USAP 2-0 &n...
Coppa Toscana UISP 2017/2018 – 2ª Giorn...
Campionato Eccellenza UISP 2017/2018 – 9&ord...
CAMPIGLIA - USAP ASD ELEMAC   2-3  ...
7.ma giornata Eccellenza UISP 2017/18   USA...
2017/2018   USAP ASD ELE.MAC - SANGIMIGNANO...
ASD FOMENTA FC  -  USAP ASD ELE.MAC ...
4ª GIORNATA DEL CAMPIONATO A 14 (PER MERITO D...
COPPA TERRITORIALE - PROV. DI SIENA   3°...
3ª GIORNATA ECCELLENZA SENESE UISP   U...
2ª giornata Torneo 2017/18   ASD Ancai...
1ª giornata di campionato   Usap asd E...
1° turno della Coppa Territoriale Maltraverso...
terza amichevole con Monteroni   USAP - MON...
seconda amichevole con Buonconvento   USAP ...
SI PARTE PER LA NUOVA STAGIONE prima amichevole c...
FIRENZUOLA - USAP ASD ELEMAC  2-1
30ª giornata di campionato   Usap asd ...
29ª giornata di campionato   Ancaiano&...
28ª giornata di campionato   Usap asd ...
27ª giornata di campionato   Sangimign...
26ª giornata di campionato   Usap asd ...
25ª giornata di campionato   Usap asd ...
24ª giornata di campionato   Usap asd ...
23ª giornata di campionato   Shqiperia...
22ª giornata di campionato   Usap asd ...
USAP - VICO 1-1   I NON VOTI   di Ve...
ANCAIANO - USAP   I NON VOTI   di Ve...
USAP ASD ELE.MAC - CAMPIGLIA 0-0   I NON VO...
usap asd ele.mac - cus siena  6-0   &n...
Shqiperia - Usap 1-2   i non voti   ...
USAP ASD ELEMAC - ASD FOMENTA FC 4-2   I NO...
MOBILI SACCHINI - USAP 1-1   I NON VOTI &n...
UOPINI - USAP   I NON VOTI   di VENC...
USAP - GRACCIANO   I NON VOTI
PADOVANI USAP   I NON VOTI   di Venc...
USAP ASD ELE,MAC - MARCIALLA CITY 1-1   I N...
VICO USAP 0-0 - I NON VOTI   istantanee, fr...
USAP - ANCAIANO  0-0   I NON VOTI &nb...
CAMPIGLIA - USAP 1-2   I NON VOTI   ...
USAP - SANGIMIGNANO   I NON VOTI   D...
IL RITORNO DI  VENCESLAO PISQUINI  ...
libertas tavarnelle - usap asd ele.mac   I ...
CUS SIENA - USAP   del 12/11/2016  ...
USAP - SHQIPERIA   I NON VOTI   di V...
Fomenta-Usap   I NON VOTI   di Balda...
Usap-Mobili Sacchni   Incapacciature, piagn...
Staggia - Usap I NON VOTI Brancolamenti, barcoll...
USAP-UOPINI I NON VOTI Impressioni, sovraimpress...
GRACCIANO-USAP I NON VOTI di Venceslao Pisquini,...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Voti e giudizi del pr...
PARLIAMONE CON.....il ricordo del "Capoccio" Ru...
PARLIAMONE CON.....Fabio Mariottini   R...
PARLIAMONE CON.....Francesco Salvi    ...
PARLIAMONE CON.....Fabiano Simi    Rub...
PARLIAMONE CON.....Lorenzo Finetti    ...
PARLIAMONE CON.....Valentina Cameli    ...
PARLIAMONE CON.....Enrico Fornai  Rubrica&nb...
PARLIAMONE CON.....Marco Poli Rubrica quindic...
PARLIAMONE CON.....Simone Viciani Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Antonio Grillandini Rubric...
PARLIAMONE CON.....Alessia Bellucci Rubrica q...
PARLIAMONE CON.....Giacomo Dei Rubrica quindi...
PARLIAMONE CON.....Francesco Scarpetti Rubric...
PARLIAMONE CON.....Emilio Bruni Rubrica quind...
PARLIAMONE CON.....Franco Celetti Rubrica qui...
PARLIAMONE CON.....Riccardo Tognazzi Rubrica ...
PARLIAMONE CON.....Luciano Zazzeri Rubrica qu...
PARLIAMONE CON.....Marco Vignozzi Rubrica qui...
PARLIAMONE CON......Ivo Tortelli Rubrica quindicin...
PARLIAMONE CON......Luciano Corsi Rubrica qui...
USAP - FIANO 2 - 1Nell'ultima gara amichevole pri...
ANCHE SE ONOREVOLMENTE FINISCE LA STAGIONE DI COPP...
COPPA DI LEGA - ANDATA DEGLI OTTAVI -------------...
Gare: Ancora cinquina per l'Usap, questa volta la...
COPPA TOSCANA: USAP-LA SCALESE 0-5 Rinviata Campi...
Coppe: Sconfitte esterna di misura per Campig...
TORNANO LE COPPE: L'USAP PER PRIMA MARTEDI 23&nbs...
COPPA DI LEGA: IL CAPEZZANA OTTIENE IL LASCIPASSAR...
TORNA LA COPPA DI LEGA Ritorno degli ottavi: Usap...
COPPA DI LEGA: Asd CAPEZZANA - USAP Asd  0 - ...